A- A A+ AREA PROFESSIONISTI SHOP LINES.IT

Incontinenza e sessualità, quando le perdite di urina influiscono sui rapporti

Incontinenza urinaria e sessualità possono essere strettamente legate: chi, infatti, soffre di incontinenza o di perdite di urina durante i rapporti tende a vergognarsi, tanto da arrivare in alcuni casi a rinunciare a questa parte della sua vita. Questa insicurezza e il timore di trovarsi in una situazione di imbarazzo, inoltre, può causare problemi come diminuzione della libido, dolore durante i rapporti e anorgasmia, oltre che ad un allontanamento emotivo all'interno della coppia.

Molte donne che soffrono di incontinenza hanno ripercussioni negative sulla propria vita sessuale, non solo per il timore di avere perdite di urina durante il rapporto, ma anche per motivi psicologici, come il non sentirsi pulite e la paura di non avere il controllo su una importante funzione fisica.

Incontinenza coitale, di cosa si tratta

L'incontinenza urinaria coitale è un particolare tipo di incontinenza che colpisce la popolazione femminile, anche donne che durante le altre attività quotidiane sono generalmente continenti. 

Questo disturbo si manifesta con la perdita involontaria di urina che avviene in modo più significativo in concomitanza dell'orgasmo; sulle cause gli specialisti non sono ancora concordi, dal momento che i pochi studi disponibili arrivano spesso a conclusioni diverse.

L'impatto di questo tipo di incontinenza su chi ne soffre è grande, tanto che in molti casi porta all'abbandono totale dell'attività sessuale, con ricadute negative anche sul rapporto con il partner.

Incontinenza coitale, come si diagnostica

Il primo passo per diagnosticare l'incontinenza coitale è quello di parlarne con uno specialista: questo tipo di incontinenza, infatti, spesso non è riferita nel corso di una visita ginecologica, nonostante nella maggior parte dei casi crei un forte disagio in chi ne soffre. Poche donne che si sottopongono ad una visita, infatti, riferisce spontaneamente questo problema al proprio medico, percentuale che sale nel caso in cui vengano interrogate in maniera specifica.

Per arrivare ad una diagnosi, e quindi ad una terapia, lo specialista potrà fare domande più precise riguardo al problema riferito, anche sotto forma di questionario; prescrivere un esame clinico dell'apparato urogenitario e del pavimento pelvico per valutare eventuali forme di incontinenza urinaria da sforzo; effettuare un esame urodinamico per studiare in maniera approfondita la funzionalità di vescica e uretra e prescrivere infine un'analisi delle urine.

Incontinenza e sessualità, la terapia in caso di incontinenza coitale

I trattamenti per alleviare i sintomi dell'incontinenza urinaria coitale sono diversi e spesso utili.

La misura più semplice da adottare è quella di svuotare completamente la vescica prima di un rapporto; si può poi provare a rafforzare i muscoli del pavimento pelvico mediante una ginnastica specifica che migliora la continenza.

In alcuni casi associati ad una incontinenza urinaria da stress ci si può sottoporre ad un trattamento farmacologico, a iniezioni periuretrali di materiali appositi che restringono l'uretra migliorandone la resistenza oppure a sling medio – uretrali che prevedono l'applicazione di una benderella al di sotto dell'uretra per prevenire gli episodi di incontinenza quando aumenta la pressione addominale.

E' consigliabile inoltre modificare la propria dieta e le proprie abitudini, eliminando the e caffè e cominciando a praticare la ginnastica vescicale, che consiste nell'andare in bagno a intervalli regolari prima di avvertire lo stimolo a urinare.

Prodotti che ti potrebbero interessare su shop LINES. Tutti con spedizione gratuita sempre!

Ti potrebbero interessare anche

disturbi minzione
I tipi di disturbo della minzione: quando la necessità di urinare è fuori controllo
Incontinenza evitare isolamento
Incontinenza: evitare l’isolamento per affrontare il problema
buone abitudini urinarie
Buone abitudini urinarie per la salute della vescica

Articoli piu letti

Urinare spesso di notte
Urinare spesso di notte, le cause per gli uomini
Prostata ingrossata sintomi
Prostata ingrossata: sintomi e conseguenze
cistite maschile sintomi
Cistite maschile, i sintomi e cosa fare per alleviarli
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi