A- A A+ AREA PROFESSIONISTI SHOP LINES.IT

Tipi di prostatite

La prostatite è una patologia che colpisce molti uomini e che si può presentare con diversi sintomi, tra cui senso di dolenzia o peso nella zona inguinale o perineale, cioè quella zona compresa tra i testicoli e l’ano. Accanto a questi sintomi è possibile anche avvertire vaghi disturbi urinari caratterizzati da lieve dolore alla minzione o sensazione di incompleto svuotamento della vescica. In alcuni casi a questi sintomi se ne possono associare altri quali impotenza, infertilità e talvolta incontinenza urinaria. Ci sono, però, differenti tipi di prostatite, che si differenziano tra loro per le cause scatenanti e per la tipologia e la gravità dei sintomi. Si possono quindi distinguere prostatite batterica acuta o cronica, prostatite cronica abatterica, la sindrome cronica dolorosa del pavimento pelvico e la prostatite asintomatica.

Prostatite batterica acuta e cronica

Pur essendo meno comune rispetto alle altre tipologie di prostatite, la prostatite batterica è abbastanza facile da individuare e in genere si riesce a curare senza troppi problemi. Tra i sintomi della prostatite batterica acuta ci sono dolore nella zona dei genitali e nella parte bassa della schiena, necessità di urinare in maniera frequente, urgenza minzionale, dolore e bruciore durante la minzione, febbre, brividi e dolori muscolari.

La prostatite cronica batterica, invece, si verifica quando i batteri patogeni trovano il modo di sopravvivere all'interno della prostata: si caratterizza per infiammazioni su base infettiva del tratto urinario che sembrano guarire ma poi si ripresentano.

In entrambe le situazioni la cosa migliore da fare è consultare un medico fin dai primi sintomi, in modo da poter individuare con precisione i batteri responsabili e debellarli definitivamente.

Prostatite cronica abatterica: cos'è e come si cura

La prostatite cronica abatterica è il tipo di prostatite che si riscontra più frequentemente, ma non per questo risulta facile da curare. In questo caso non si riscontrano batteri patogeni nelle urine o nel tampone uretrale e i suoi sintomi non sono chiari e definiti; in alcuni casi possono persino attenuarsi fino quasi a sparire per poi ripresentarsi in maniera improvvisa. Proprio per questo motivo è importante consultare il proprio medico in caso di anomalie o malessere, in modo da poter individuare e risolvere la patologia il prima possibile.

Prostatite asintomatica, come si riconosce

La prostatite asintomatica, a differenza di quella abatterica, viene diagnosticata senza grandi difficoltà perché nello sperma e nel secreto prostatico ci sono evidenti tracce di infiammazione o di infezione, anche se in genere il paziente non lamenta dolori o altri disturbi.

Sindrome cronica dolorosa del pavimento pelvico, di cosa si tratta?

Questo tipo di disturbo riguarda moltissime delle persone che soffrono di problemi alla prostata: i pazienti sono accomunati da dolori e spasmi della muscolatura perineale e da uno stato di infiammazione dei nervi pudendi. Anche in questo caso, però, non è possibile individuare batteri patogeni.

Le cause della sindrome dolorosa del pavimento pelvico possono essere diverse: si va da una prostatite non curata bene ad un periodo di forte stress; può essere inoltre sia conseguenza che causa di malattie proctologiche come fistole ed emorroidi.

Ti potrebbero interessare anche

cause incontinenza prostata
Prostata e incontinenza: cause
Esercizi post intervento prostata
Esercizi post intervento alla prostata per recuperare la capacità di trattenere l’urina
Buone abitudini incontinenza
Incontinenza: 5 buone abitudini quotidiane per l’uomo

Articoli piu letti

cistite maschile sintomi
Cistite maschile, i sintomi e cosa fare per alleviarli
Urinare spesso di notte
Urinare spesso di notte, le cause per gli uomini
Prostata ingrossata sintomi
Prostata ingrossata: sintomi e conseguenze
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi