A- A A+ AREA PROFESSIONISTI SHOP LINES.IT

Infezioni urinarie maschili, riconoscere i sintomi per individuare le cause.

L'uomo è meno esposto, rispetto alle donne, al rischio di contrarre infezioni del tratto urinario grazie ad una uretra più lunga che rende difficile la risalita di germi e batteri. Non ne è però del tutto esente: tra i sintomi delle infezioni urinarie maschili ci sono l'aumento della frequenza della minzione, dolore e bruciori nell'urinare, dolore nella zona del pube, brividi e febbre. Una volta che lo specialista avrà individuato la cause dell'infezione potrà prescrivere il trattamento farmacologico più indicato o suggerire rimedi per alleviare il problema.

Le infezioni del tratto urinario si verificano quando i batteri penetrano attraverso l'uretra a si moltiplicano nelle vie urinarie. Il responsabile della maggior parte di queste infezioni è il batterio Escherichia coli, normalmente presente nell'intestino. Per questo motivo, pur colpendo sia gli uomini che le donne, queste ultime sono maggiormente predisposte a soffrirne a causa della brevità dell'uretra, che facilita la risalita dei batteri, e per la vicinanza dei genitali all'ano. Ciò non significa, però, che gli uomini ne siano esenti.

Infezioni urinarie maschili, le cause

Tra le cause più frequenti delle infezioni maschili del tratto urinario ci sono patologie della prostata, cattive abitudini igieniche o sessuali, la cattiva abitudine di bere poca acqua, interventi chirurgici all'apparato genitale oppure la presenza di un catetere vescicale.
Si possono avere diversi tipi di infezioni, sia alle vie urinarie basse (uretra e vescica) sia all'apparato urinario superiore. Si possono quindi avere infezioni della vescica ( cistite), infezioni dell'uretra (uretrite), infezioni dell'uretere (ureterite) e infezioni del rene (pielonefrite), che sono particolarmente gravi e da non sottovalutare.

Infezioni alle vie urinarie maschili, come riconoscere i sintomi

I fastidiosi sintomi delle infezioni maschili alle basse vie urinarie comprendono la sensazione di urgenza a urinare, minzione dolorosa e bruciore nell'urinare, dolore nella regione pelvica e lombare, urina torbida e maleodorante, febbre e, talvolta, tracce di sangue nelle urine. I sintomi delle infezioni alle alte vie urinarie sono differenti e comprendono brividi e febbre alta, nausea e vomito e dolore lombare e toracico, che si possono in alcuni casi sommare ai sintomi delle infezioni delle basse vie urinarie.
A volte le infezioni urinarie maschili si possono manifestare in maniera asintomatica e in questo caso si parla di batteriuria asintomatica, molto rara nelle persone giovani ma più comune negli anziani. E' quindi importante consultare il medico nel caso si manifestino i sintomi elencati, ma anche in caso di eccessiva stanchezza e debolezza, uno stato che può nascondere un'infezione.

Prodotti che ti potrebbero interessare su shop LINES. Tutti con spedizione gratuita sempre!

Ti potrebbero interessare anche

urinare poco e spesso
Urinare poco e spesso, perché succede e quando rappresenta un sintomo
cistite maschile sintomi
Cistite maschile, i sintomi e cosa fare per alleviarli
incontinenza urinaria intervento prostata
Incontinenza urinaria dopo l’intervento alla prostata, cosa fare

Articoli piu letti

cistite maschile sintomi
Cistite maschile, i sintomi e cosa fare per alleviarli
Urinare spesso di notte
Urinare spesso di notte, le cause per gli uomini
Prostata ingrossata sintomi
Prostata ingrossata: sintomi e conseguenze
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi